PROMOZIONI LIMITED EDITION


* SERVIZIO ELETTICO E GAS - 21/5/2018 - IN SCADENZA DAL 27/5/2018 AL 31/7/2018
* TELEFONIA FISSA E MOBILE - 21/05/2018


per guadagnare da queste promozioni


Affiliate Program Get Money from your Website

PAGA LE BOLLETTE IN MODO PIU LEGGERO... SCOPRI COME!

giovedì 24 maggio 2018

Promozione Porta i tuoi amici in Enel: scopriamo benefici per presentatori e presentati

Promozione Porta i tuoi amici in Enel:
scopriamo benefici per presentatori e presentati

offerte ENEL energia porta i tuoi amici

Sei un cliente soddisfatto Enel Energia mercato libero casa? Allora c’è una promozione per te: “Porta i Tuoi Amici” che ti garantisce vantaggi se fai diventare anche i tuoi amici clienti Enel Energia. Il vantaggio non sarà solo tuo, ma anche loro. Questa promozione è valida fino al 31 luglio 2018: vediamo qui di seguito il funzionamento e i vantaggi suddivisi a seconda di quelli per l’utente che presenta l’amico e quelli per l’amico presentato.

I vantaggi per chi presenta
Al cliente che porterà un amico in Enel Energia verrà riconosciuto un bonus di 25 euro. E’ stabilito un massimo di 3 bonus cumulativi per un ammontare di 75 euro aventi come unica condizione il fatto che l’amico o gli amici presentati non esercitino – ovviamente – il diritto di ripensamento, non diventando quindi clienti Enel Energia. Il bonus verrà riconosciuto a partire da Settembre 2018 e nel caso di bonus multipli, si attiverà il successivo alla scadenza del precedente e saranno suddivisi in sconti di 5 euro/mese presenti in fattura.



Altra condizione e che l’amico aderisca ad una delle offerte tra le seguenti:

  • Porta i Tuoi Amici Luce;
  • Porta i Tuoi Amici Bioraria;
  • Porta i Tuoi Amici Gas.


I vantaggi per chi è presentato
Il nuovo cliente che ha avuto accesso ad Enel Energia grazie ad un invito di un amico otterrà lui stesso un bonus di 25 euro, sempre che abbia aderito alla promozione entro il 31 luglio 2018. Oltre a ciò, il nuovo cliente potrà lui stesso invitare altri amici ed usufruire dei vantaggi descritti nel paragrafo “Vantaggi per chi presenta”. Il bonus come amico portato, verrà riconosciuto a partire dal secondo mese di fornitura.


Ma conviene essere presentato? La domanda è strana, ma in alcuni casi la risposta è no: scopri perchè leggendo l’articolo “Enel Energia offerta Porta i tuoi amici luce e gas: conviene farsi presentare?”

Come aderire alla promozione?
Per ottenere questi vantaggi l’utente già cliente Enel Energia potrà semplicemente generare un codice amico attraverso il pulsante “Genera Codice Amico” presente nella pagina dedicata di Enel Energia, mentre l’amico invitato potrà a sua volta accedere alla promozione cliccando sul pulsante “Usa un codice amico”.



Non sei cliente Enel energia?
Se non sei cliente Enel energia, prima di cercare un amico che possa inviarti un codice, ti consiglio di visionare l’articolo di confronto offerte Enel luce e quello con le offerte Enel gas: in questo modo capirai se passare ad Enel riservate agli amici o con un’altra tariffa, che comunque ti consentirà, una volta attivata la fornitura, di diventare cliente proponente.





Energia: dal 2018 al via l'offerta PLACET, con condizioni contrattuali predefinite e prezzo libero, facile da comprendere e comparare
Le nuove offerte di luce e gas per famiglie e piccoli consumatori dovranno essere obbligatoriamente proposte insieme a quelle del mercato libero

FONTE: https://www.arera.it/it/com_stampa/17/170731.htm

Dal 1° gennaio 2018 tutti i venditori di elettricità e gas del mercato libero dovranno obbligatoriamente inserire tra le proprie offerte anche la PLACET, cioè un'offerta predefinita rivolta a famiglie e piccole imprese (a Prezzo Libero A Condizioni Equiparate di Tutela - PLACET), a condizioni contrattuali prefissate definite dall'Autorità, ma a prezzi liberamente stabiliti dal venditore, in accordo ad una struttura chiara e comprensibile.

Il nuovo strumento PLACET, introdotto dall'Autorità per l'energia con la deliberazione 555/2017/R/com dopo un ampio processo di consultazione, è un ausilio a disposizione dei consumatori per rafforzare la loro capacità di scelta e agevolare la comparazione nel mercato libero, colmando l'asimmetria informativa spesso esistente nel rapporto tra le parti. Inoltre introduce nel mercato retail italiano le cosiddette 'offerte standard' innovando, dal punto di vista della tutela dell'utente e della flessibilità, alcuni casi simili presenti in altri mercati.

I venditori dovranno inserire nel proprio menù un'offerta PLACET a prezzo fisso e una a prezzo variabile, distintamente per il settore elettrico e per quello del gas, prevedendo la sola fornitura di energia, senza poter inserire servizi aggiuntivi (addendum economici o condizioni ulteriori). Le condizioni generali di fornitura saranno redatte dal fornitore in accordo a un modulo di riferimento predisposto dall'Autorità con il supporto di un Tavolo di lavoro permanente tra i rappresentanti degli operatori e dei clienti finali. Il modulo costituirà il benchmark per i contratti di offerta PLACET, in un primo momento utilizzabile su base volontaria dai venditori, ma sarà anche un elemento per il monitoraggio dell'Autorità sui moduli eventualmente predisposti in modo autonomo, per valutare che siano comunque conformi alle previsioni della disciplina PLACET.

Per quanto riguarda il prezzo dell'energia è prevista una struttura unica, articolata in quota punto (€/cliente/anno) e in quota energia (proporzionale ai volumi prelevati - €/kWh o €/Smc). A sua volta la quota energia può essere variabile, cioè indicizzata al prezzo della materia prima nei mercati all'ingrosso con l'aggiunta di uno spread definito dal venditore, o fissa per un certo periodo (1 anno). L'indicizzazione della PLACET variabile per il settore elettrico sarà riferita al prezzo del mercato del giorno prima (PUN - Prezzo unico nazionale), per il gas allo stesso indice di riferimento del servizio di tutela (il TTF, l'indice di riferimento del mercato gas all'ingrosso olandese)[1]. Per la fatturazione, si applicherà la disciplina del TIF (Testo integrato fatturazione) senza possibilità di prevedere deroghe, come invece avviene per il mercato libero. Non potranno poi essere previsti addebiti ulteriori per la ricezione della fattura o l'accesso ai propri consumi. Il cliente riceverà anche uno sconto nel caso di fatturazione elettronica e domiciliazione dei pagamenti, come accade già oggi per i clienti dei servizi di tutela. Il contratto ha durata indeterminata, fatta salva la facoltà di recesso, con condizioni economiche rinnovate ogni 12 mesi e un prezzo comunque liberamente definito tra le parti. Con adeguato anticipo rispetto alla scadenza, il venditore dovrà informare il cliente, con apposita comunicazione, delle condizioni economiche applicate trascorsi 12 mesi e il cliente deciderà se aderire, anche in forma tacita. Le famiglie potranno sempre usufruire del Bonus sociale previsto per chi è in condizioni di disagio economico/fisico.

Inoltre, per la fornitura elettrica è previsto un raccordo con i contratti di Tutela SIMILE che giungono al loro naturale termine di 12 mesi. A seguito di un preavviso del venditore non inferiore a 3 mesi rispetto alla scadenza del contratto, e in assenza di una diversa scelta da parte del cliente, il contratto di Tutela SIMILE proseguirà per un altro anno alle medesime condizioni contrattuali ed economiche (ma senza lo sconto una tantum iniziale non ripetibile) e successivamente, sempre in assenza di diversa scelta del cliente, sarà prevista l'applicazione di una offerta PLACET .

Infine, la deliberazione 555/2017/R/com completa anche il quadro delle condizioni contrattuali minime inderogabili per tutte le offerte di mercato libero diverse dall'offerta PLACET, a partire dal 2018, in particolare con riferimento alle nuove regole in tema di conclusione dei contratti e di fatturazione (con il relativo divieto di applicazione di specifici corrispettivi per la ricezione delle fatture). Oltre alle nuove Offerte PLACET e alle offerte di mercato libero, restano disponibili le offerte in regime di tutela (finché previsto dalla normativa) e, per gli operatori che hanno aderito, le offerte di Tutela SIMILE per il mercato elettrico (attivabili fino al 30 giugno 2018 tramite il portale www.portaletutelasimile.it).

La deliberazione 555/2017/R/com è disponibile sul sito www.autorita.energia.it.


------------

[1] In aggiunta al prezzo dell'energia, nella PLACET il venditore applica:


  • per l'energia elettrica: tariffe di distribuzione, misura e relativa commercializzazione, così come definite dall'Autorità; oneri di sistema, definiti dall'Autorità; corrispettivi per il servizio di dispacciamento, così come applicati da Terna; componente DISPbt definita dall'Autorità;
  • per il gas naturale: tariffe di distribuzione, misura e relativa commercializzazione, inclusi gli oneri, come definiti dall'Autorità; componente QTi,t, definita dall'Autorità per il servizio di tutela.

lunedì 21 maggio 2018

PROMOZIONI LIMITED EDITION

TELEFONIA MOBILE e FISSA

Nuove offerte e promozioni dal mondo della telefonia fissa e mobile.
Wind amplia il pacchetto ricaricabile ALL INCLUSIVE UNLIMITED portando a 10 GB la connessione internet e offrendo uno speciale pacchetto a soli €9 al mese per chi ha meno di 30 anni.
Inoltre fra le offerte sottoscrivibili SOLO online, c'è la nuova offerta SMART 9 LIMITED EDITION che offre 1000 minuti al mese (30 giorni) e fino a 15GB di traffico dati a soli €9 al mese.

Confronta le offerte WIND anche con quelle TIM  e scegli quella più giusta per te.
  • wind 

WindHome Unlimited, fibra fino a 1000 Mb/s e 100 Giga














WIND SMART 9 LIMITED EDITION




PROMOZIONI LIMITATE

servizio elettrico e gas

  •  ENEL ENERGIA



GIRO30 LUCE /GAS
tariffa scontata del 30% rispetto a quella base per 12 mesi.


promozione valida entro il 27/5/2018




Tariffa che ti sconta la bolletta di €25 per ogni amico portato in ENEL, fino a un massimo di €75 per codice POD o PDR.

promozione valida fino al 31/07/2018



  • ENI GAS E LUCE



 ATTIVANDO QUESTA OFFERTA 
RICEVI UN COUPON DI €40 DA POTERE SPENDERE PER ACQUISTO DI PRODOTTI NEI PUNTI E-STORE




promozione valida fino al 15/07/2018

giovedì 10 maggio 2018

Comunichiamo a tutti gli utenti che il sito si è ampliato con la pagina dedicata alla


INFORMATICA ed ELETTRONICA.


Tramite BUYON potrete ricevere ulteriori cashback 
e guadagnare sui vostri acquisti.


 Registratevi adesso facendo click sul link sopra indicato, 
riceverete €10 di cashback gratis
 come benvenuto
Nuove offerte e sconti su




prima di registrarti direttamente, attiva il


guadagni fino al 2,25% sui tuoi acquisti

e ricevi anche  un codice sconto del 5%
sul tuo primo acquisto su 






giovedì 3 maggio 2018

IMPARIAMO A LEGGERE LE VOCI IN BOLLETTA

Per la gran parte di noi, riuscire a capire cosa c''è scritto nella bolletta elettrica è un'autentica "mission impossible". Eppure dovrebbe poter essere il primo, concreto passo di consapevolezza sui nostri consumi domestici, così da poterci impegnare nella riduzione degli sprechi e nel risparmio. Ma come impostare una vera strategia di risparmio se non sappiamo nemmeno leggere le voci della bolletta? 

Su Geo trasmesso il 20 aprile 2018 su RAI3 l'economista Leonardo Becchetti, docente all'Università di Roma Tor Vergata ci da le indicazioni

mercoledì 2 maggio 2018

EVOLUZIONE DEI MERCATI AL DETTAGLIO

Il percorso per la fine della tutela di prezzo nei settori elettrico e gas (1° luglio 2019)

La legge 4 agosto 2017, n. 124, "Legge annuale per il mercato e la concorrenza" stabilisce, dal 1° luglio 2019, la fine della tutela di prezzo fornita dall'Autorità per i settori dell'energia elettrica (per i clienti domestici e le piccole imprese connesse in bassa tensione) e del gas naturale (per i clienti domestici) , individuando a tal fine un percorso a beneficio dei clienti finali di piccole dimensioni.
Da tale data l'Autorità cesserà di definire e aggiornare ogni 3 mesi le condizioni economiche (i prezzi) per la fornitura di energia elettrica e di gas naturale dei servizi di tutela per i clienti di piccole dimensioni.


Si ricorda che, già oggi, le famiglie e le piccole imprese  hanno la facoltà di passare al "mercato libero", dove è il cliente a decidere quale venditore e quale tipo di contratto scegliere, selezionando l'offerta ritenuta più adatta alle proprie esigenze.

A decorrere dal 1° gennaio 2018, i clienti finali interessati dalla modifica normativa riceveranno, secondo le modalità definite dall'Autorità, un'adeguata informativa da parte del proprio venditore in relazione al superamento delle tutele di prezzo.
Inoltre, l'Autorità garantirà la pubblicizzazione e la diffusione delle informazioni in merito alla piena apertura del mercato e alle modalità di svolgimento dei servizi. 
Per ulteriori informazioni è attivo lo Sportello del consumatore (numero verde 800166654).


Con lo scopo di accompagnare questo passaggio e migliorare la comprensione e la partecipazione dei clienti finali al mercato libero, sono stati introdotti alcuni importanti obblighi per i venditori di energia elettrica e gas, per il Ministero dello sviluppo economico e per l'Autorità, tra cui :
  • la predisposizione di offerte "standard" per i clienti finali (offerte PLACET);
  • l'istituzione dell'Elenco dei venditori di energia elettrica;
  • l'attivazione di un Portale web per la raccolta e la pubblicazione delle offerte presenti sul mercato;
  • la promozione di offerte commerciali a favore dei gruppi d'acquisto;
  • il monitoraggio dei mercati al dettaglio.



Tali previsioni si inseriscono in un percorso già intrapreso dall'Autorità, per migliorare la consapevolezza dei clienti di piccole dimensioni e la trasparenza delle condizioni contrattuali, quali  l'istituzione, per il settore dell'energia elettrica, della Tutela SIMILEossia un'offerta 'simile' a una fornitura del mercato libero,  con cui  l'Autorità intende offrire ai clienti di minori dimensioni, attualmente in regime di maggiore tutela, l'opportunità di 'sperimentare' una forma di offerta più vicina a quelle del mercato, in condizioni di trasparenza e semplicità, facilmente comparabili tra loro e rispetto al servizio di maggior tutela, e in un contesto di fornitura sorvegliata dall'Autorità stessa.
Successivamente al'1° luglio 2019, per i clienti di piccola dimensione che non avranno un venditore nel mercato libero la continuità della fornitura sarà comunque garantita attraverso dei servizi "di ultima istanza" (denominato dalla legge n. 124/2017, per il settore elettrico, "servizio di salvaguardia"), per i quali non sarà prevista la tutela di prezzo oggi garantita dai servizi di tutela, affinché il cliente non subisca alcuna interruzione della fornitura di elettricità o gas durante il periodo necessario a trovare un venditore sul mercato libero.